Si avvicina l’ora X per la pesca sportiva al tonno rosso che, salvo imprevisti, partirà il prossimo 16 giugno. Quest’anno per i pescatori sportivi italiani sono disponibili 15 tonnellate totali di tonni


E mentre sale comprensibilmente l’attesa per questo appuntamento che richiama migliaia di appassionati, si rincorrono voci di uno stop preventivo per il tonno che sarebbe motivato dall’esaurimento delle quote di cattura designate dal Mipaaf (ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali).

Leggi tutto...

Parlare di eccellenza del Made in Italy nel mondo della pesca significa anche menzionare quelle realtà imprenditoriali che forniscono prodotti ed attrezzature d’avanguardia e di alta qualità al pescatore diportista, facendo così da trade union tra il mondo della pesca vero e proprio e quello della nautica.

Leggi tutto...

Per la prima volta la cerimonia di assegnazione del prestigioso trofeo Amo d’Oro FIPO si è svolta a Roma, in una location d’eccezione: la Sala del Carroccio in Campidoglio nel cuore del centro storico della Capitale, con vista sulla favolosa e visitatissima area dei Fori imperiali.

Non poteva esserci cornice migliore per quello che è il massimo trofeo del mondo delle gare, assegnato ogni anno al più forte agonista italiano delle acque interne e del mare in base a speciali classifiche elaborate da esperti del settore, le quali raccolgono i punteggi conseguiti dagli atleti sia nelle competizioni nazionali che internazionali. In questo modo non esiste il pericolo di sbagliare oppure di lasciarsi condizionare come accade quando le classifiche vengono sostituite dalle votazioni. E il vincitore dell’Amo d’Oro risulta così, senza ombra di dubbio, il più forte pescatore dell’anno!
Alla cerimonia in Campidoglio, svoltasi lo scorso 24 aprile, hanno partecipato tra gli altri Alex Sottilotta, vincitore dell’Amo d’Oro 2014 nella specialità mare-canna da riva: il fortissimo atleta del Club della Pesca Artico Cervia ha ottenuto il suo primo trofeo Amo d’Oro dopo una stagione strepitosa, al’insegna dell’assoluta regolarità.

Per conto del pluricampione mondiale Marco Volpi, ormai un habitué incontrastato dell’Amo d’Oro, e di Giuliano Prandi, rispettivamente vincitori del trofeo nelle categorie mare-canna da natante e acque interne-pesca al colpo ed entrambi agonisti della Lenza Emiliana Tubertini, il premio è stato ritirato da Massimo Ardenti, ct della nazionale master di pesca al colpo. Infine Alessio Fabiani dell’Apsd Garisti 93 Artico di Finale Ligure ha nuovamente vinto l’Amo d’Oro nella specialità trota torrente (è alla sua terza vittoria consecutiva dopo quelle ottenute nel 2012 e 2013), mentre nel trota lago ha trionfato Mirco Venturelli della Asd Soffritti Tubertini Sagip.

Contestualmente è stato assegnato il premio ‘Protagonisti della pesca’, istituito quest’anno dalla Fipo e riservato ai negozi storici del settore e a quei comunicatori che hanno contribuito a promuovere e diffondere la pratica della pesca sportiva. La prima edizione del trofeo Fipo ‘Protagonisti della pesca’ è andato alla ditta Sergio Bernardoni di Firenze nella categoria negozianti, per aver mantenuto intatta la tradizione del commercio al dettaglio basata sull’attenzione al cliente,ed a Mario Molinari nella categoria comunicatori, per il suo impegno nel diffondere il ledgering in Italia e per la lungimiranza con la quale ha creduto in questa tecnica.

Madrina della cerimonia è stata l’Onorevole Svetlana Celli, consigliera del comune di Roma e presidente della Commissione comunale sport.

“Pieno, incondizionato e costante sostegno alla Pubblica amministrazione e alle Forze dell’ordine impegnate nella lotta alla pesca di frodo, in particolare nelle acque interne dell’area compresa tra Ferrara e Rovigo”. È questa, in sintesi, la posizione ufficiale della Fipo (Federazione Italiana Produttori Operatori articoli pesca sportiva) espressa dal suo presidente Ciro Esposito in una nota stampa in merito al fenomeno del bracconaggio ittico. 

Leggi tutto...

Dopo diversi giorni di tira e molla che hanno lasciato con il fiato sospeso il mondo dei pescatori sportivi, oggi finalmente è arrivata la notizia che i Senatori della Commissione agricoltura che ad ottobre avevano proposto l’istituzione di una licenza di pesca in mare (costo € 100 dalla barca, € 20 da terra), hanno ritirato definitivamente l’emendamento. Il rischio di un permesso di pesca a pagamento in mare è dunque al momento scongiurato.

Leggi tutto...

Continua il successo dell’iniziativa ‘STOP ALLA PESCA DI FRODO!’, ideata e promossa dall’azienda Tubertini, nostra associata, in favore del rispetto della legalità nelle acque dolci italiane.
L’idea della Tubertini, lanciata ormai da qualche tempo, ha riscosso e continua a riscuotere un notevole successo tra gli appassionati e i mass media di settore. Per chi ancora non ne avesse sentito parlare, ‘STOP[...]

Leggi tutto...

Sono stati più di dieci giorni di intenso lavoro politico e di pubbliche relazioni, quelli affrontati di recente dalla Fipo per far sì che la proposta di istituire una licenza a pagamento per la pesca sportiva in mare, contenuta in un emendamento alla prossima legge Finanziaria, venisse cancellata.

Da quando ai primi di ottobre l’idea di tassare per € 200 i pescatori dalla barca e € 20 quelli da riva è stata infatti resa pubblica, la Presidenza della Fipo ha avuto costanti colloqui, riunioni ed incontri con diversi rappresentanti del Parlamento italiano per scongiurare l’istituzione di un’ennesima ingiusta tassa che, in questo caso, colpirebbe l’attività sportiva svolta da circa 1 milione di cittadini.

Leggi tutto...

‘Stonfo Day’ ottava edizione e tredicesimo raduno ‘Sport e cultura’ in collaborazione, rispettivamente, con le società Lenza Orvietana e Sangipesca di San Gimignano.
 
Sono gli ultimi eventi che la Stonfo, azienda tra le più dinamiche ed innovative nel campo dell’accessoristica Made in Italy (per dettagli sui prodotti clicca qui), ha messo in campo nel 2014 per promuovere la pesca sportiva e per avvicinare i giovani a questa meravigliosa attività sportiva, nell’ottica di garantire il ricambio generazionale ed il futuro stesso della pesca.

Leggi tutto...

Prende il via il corso di formazione per gli operatori del settore (commercianti e dipendenti di esercizi commerciali) sull’argomento del turismo ittico marino, ossia sulla istituzione di una nuova figura imprenditoriale che possa offrire servizi turistico-escursionistici per la pesca in barca e dalla riva.

Leggi tutto...

Prime catture per il piccolo Lorenzo, giovane pescatore piemontese che a dispetto dell’età ha già dimostrato di essere un campione in erba!

Lorenzo giovane pescatore ridimensionata 1

Leggi tutto...

È stato consegnato a Bologna il trofeo Amo d’Oro per le annualità 2012 e 2013. La cerimonia si è svolta lo scorso 16 marzo in occasione della fiera Eudi Show, che pur dedicata alla subacquea ha ospitato questo evento che rappresenta il massimo riconoscimento per gli atleti dei principali settori garistici del mare e delle acque dolci.

Il premio, nato nel 2005 sulla rivista ‘Pescare Mare’ ed attualmente gestito dalla FIPO, premia infatti ogni anno i migliori agonisti italiani, tenendo in considerazione i risultati della stagione ottenuti a livello nazionale ed internazionale. 

                                                     

Leggi tutto...

Pagina 1 di 2

Free and premium joomla templates.