Image

FIPO, Federazione italiana produttori e operatori articoli da pesca sportiva

La Fipo è l’associazione che raccoglie al suo interno le aziende che operano in Italia nel settore della pesca ricreativa. Scopo della Federazione è la promozione della pesca sportiva, la valorizzazione del mercato nazionale ed internazionale, la costruzione di una rete di rapporti istituzionali validi a qualificare la figura del pescatore.

Iscriviti alla FIPO

Diventare azienda FIPO è facile.
È sufficiente:

  • versare €500 (per il primo anno), € 350 (per i successivi)
  • I dati bancari per effettuare il bonifico: Banca Popolare dell'Emilia-Romagna
    Iban: IT 66 W 05387 03205 000002366805
  • Inviare i tuoi dati, compilando il form o stampando e inviando via fax il modulo di registrazione.

In Sicilia cancellata dalla nuova legge regionale la norma per introdurre una licenza a pagamento

“Questo obiettivo è frutto della sensibilità e della lungimiranza dell’onorevole Nello Dipasquale del Parlamento siciliano il quale ha ascoltato le nostre istanze, sollecitato anche da un operatore del settore che si è messo generosamente a disposizione per tutelare gli interessi dell’intero comparto produttivo e di tutti pescatori sportivi che amano il mare della Sicilia”, è il commento del presidente della Fipo, Ciro Esposito, sulla modifica apportata alla legge regionale siciliana n. 291-292 ‘Norme per la salvaguardia della cultura e delle identità marine e per la promozione dell’economia del mare. Disciplina della pesca mediterranea in Sicilia’, approvata dall’Assemblea regionale siciliana lo scorso 5 giugno.

 

“È un positivo risultato per tutti gli appassionati che, ancora una volta, sono stati presi di mira per fare cassa con un provvedimento oneroso che non avrebbe portato alcun vantaggio all’ambiente e, al contempo, avrebbe penalizzato le migliaia di pescatori sportivi che, con la loro attività, garantiscono occupazione alle aziende del settore e introiti alle casse pubbliche con i loro acquisiti in termini di Iva e imposte dirette – aggiunge il presidente della Fipo, Ciro Esposito -. La Fipo continua a giudicare la licenza in mare, sulla stessa linea del passato, una tassa iniqua per i pescatori sportivi”.

Notizie

TONNO ROSSO, STAGIONE 2017 ALLE PORTE

Si avvicina l’ora X per la pesca sportiva al tonno rosso che, salvo imprevisti, partirà il prossimo 16 giugno. Quest’anno per i pescatori sportivi italiani sono disponibili 15...
Leggi tutto

GIBI MARINE, QUALITA’ MADE IN ITALY PER L’ACCIAIO

Parlare di eccellenza del Made in Italy nel mondo della pesca significa anche menzionare quelle realtà imprenditoriali che forniscono prodotti ed attrezzature d’avanguardia e di...
Leggi tutto

AMO D’ORO: I VINCITORI DEL 2014 PREMIATI AL CAMPIDOGLIO DI ROMA

Per la prima volta la cerimonia di assegnazione del prestigioso trofeo Amo d’Oro FIPO si è svolta a Roma, in una location d’eccezione: la Sala del Carroccio in Campidoglio nel...
Leggi tutto

PESCA DI FRODO: CHIESTA AUDIZIONE ALLA CAMERA PER INTRODURRE REATO PENALE

“Pieno, incondizionato e costante sostegno alla Pubblica amministrazione e alle Forze dell’ordine impegnate nella lotta alla pesca di frodo, in particolare nelle acque interne dell’area...
Leggi tutto

IL SENATO RITIRA L’EMENDAMENTO SULLA LICENZA DI PESCA IN MARE

Dopo diversi giorni di tira e molla che hanno lasciato con il fiato sospeso il mondo dei pescatori sportivi, oggi finalmente è arrivata la notizia che i Senatori della Commissione...
Leggi tutto

Eventi

Free and premium joomla templates.